MENU
ITA
ITA
  • slidebg1

    The heart of

    the Ligabue Project

  • slidebg1

    The heart of

    the Ligabue Project

  • slidebg1

    The heart of

    the Ligabue Project

  • slidebg1

    The heart of

    the Ligabue Project

Home page > Progetto Nutrizionale

Progetto Nutrizionale

Eat better, Live better
Ligabue promuove un’alimentazione sana ed equilibrata che contribuisce al benessere e a migliorare lo stile di vita delle persone, anche durante le attività di lavoro

In partnership con i più importanti clienti e con i migliori istituti nutrizionali italiani, Ligabue promuove e applica un well-being program per una corretta ed equilibrata alimentazione, adatta alle varie tipologie di persone e ai luoghi di lavoro, nel rispetto delle tradizioni e culture locali dove il Gruppo opera, con una forte attenzione alla qualità, conservazione e lavorazione degli alimenti.
Già alla fine degli anni ‘80 il Centro Studi Ricerche Ligabue è stato pioniere in questo ambito con il progetto Antartide sull’alimentazione in ambiente remoto curato assieme all’E.N.E.A.; oggi si riparte dalle attività Industrial del Gruppo -quindi sempre in siti remoti e in condizioni estreme- ma con un approccio più sistematico e con l’applicazione dei programmi e protocolli più innovativi in termini di fabbisogno calorico giornaliero, sicurezza nella tracciabilità e lavorazione degli alimenti mettendo sempre al centro di tutto il benessere della persona.

Il progetto, strettamente legato alla Mission del Gruppo “Eat Better, Live Better”, si pone i seguenti obiettivi:

  • Usare prodotti di qualità e creare ricette e menu molto vari, testati per stimolare la massima soddisfazione e gradimento e per fornire l’apporto energetico e nutritivo ideale per le diverse categorie professionali delle attività Industrial, senza trascurare i fattori climatici, ambientali e psicologici;
  • Creare e diffondere una cultura alimentare sana che diventi stile di vita senza vincoli o imposizioni, nella valorizzazione delle tradizioni e culture delle diverse etnie ma con una attenzione per la buona cucina mediterranea;
  • Creare una cultura dello “star bene” anche attraverso il miglioramento degli ambienti di lavoro, di riposo e di convivenza, rendendoli accoglienti e piacevoli, garantendo sempre massimi standard di sicurezza e di pulizia.